Giovanni Favia

Ci hanno rubato un sogno. Andiamo a riprendercelo.


Cerca nel sito

Nevone2012RomagnaArriva l’elezione e la Regione si ricorda, a presidente già dimesso, di risarcire il Nevone 2012 di Forlì, Cesena e Rimini.

Un Amarcord in versione … elettorale.

Lancio di agenzia Dire:

(ER) MALTEMPO. ‘NEVONE’ 2012, DA REGIONE OLTRE 3 MLN AI PRIVATI
DOMANDE ENTRO SETTEMBRE; ENTRO 2015 DA BOLOGNA QUASI 13 MLN

(DIRE) Bologna, 25 lug. – Nuovi fondi in arrivo per privati e
imprese, nelle province di Forli’-Cesena e Rimini, colpiti dal
‘nevone’ del febbraio 2012. Si tratta di 3 milioni e 154 mila
euro di contributi destinati a rimborsare fino all’80% delle
spese sostenute per la ricostruzione, l’acquisto di un’unita’
abitativa e il ripristino dei danni. La stessa copertura sara’
assicurata anche per le spese finalizzate alla demolizione,
ricostruzione, nuova costruzione o acquisto di un immobile
destinato ad attivita’ produttiva. Gli interessati potranno
inoltrare le domande di contributo ai Comuni fino al 30
settembre, secondo i criteri e le modalita’ deliberate nei giorni
scorsi dalla giunta regionale. “Sono finanziamenti- precisa
l’assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo-
fortemente attesi da cittadini e imprese, richiesti con tenacia
dalla Regione allo Stato nel lavoro di squadra con i
parlamentari, e che si uniscono ai 4,7 milioni di stanziamento
straordinario per le aziende agricole disposto dalla giunta
regionale nel dicembre 2012. Nella destinazione delle risorse-
rimarca Gazzolo- abbiamo ritenuto importante attribuire priorita’
a privati e attivita’ produttive messi duramente alla prova
dall’emergenza”.

MailingListLetteraComplimentiErraniMercoledì 23 luglio 2014: Vasco Errani conclude in Assemblea regionale il suo discorso d’addio accolto con una standing ovation.

Lo stesso giorno tra gli uffici comincia a girare una e-mail avente ad oggetto: “Ringraziamenti Presidente”, con ben visibile la dicitura “Priorità Alta”.

In allegato, una lettera preconfezionata dal nome “Caro Presidente”. La e-mail parte dalla posta elettronica aziendale del Singolo Direttore Generale (di nomina politica a firma Errani), a tutte le Direzioni Generali e ai capi servizi. È un’azione di sistema, non improvvisata.

I capi servizi ricevono l’e-mail nel loro account e procedono ad inviarla ai loro dipendenti regionali sottoposti, dalla loro posta aziendale. Nelle e-mail viene chiarito che personale di segreteria passerà “a raccogliere le firme di chi c’è e aderisce”, ovvero le sottoscrizioni dei dipendenti all’iniziativa voluta dal vertice dell’Amministrazione (Direzioni Generali).

Il dipendente, ultimo anello della catena, può aderire o non aderire. Ma sa bene che, se non aderisce, il suo capo servizio ne sarà a conoscenza e così anche il suo Direttore Generale.

Il dipendente gode di benefit che vengono attribuiti, previa richiesta, da parte del capo servizio e dopo l’avallo della sua Direzione Generale. Il benefit di maggior consistenza è il premio di produttività, che è modulato a seconda del giudizio che il capo servizio dà sul singolo dipendente.

Non voglio pensar male, ma in tutto ciò qualcosa non torna: la lettera di ringraziamento ad Errani è, di fatto, un sostegno politico di parte a ciò che è stato fatto dalla Regione fino ad oggi. È corretto che dalla posta regionale delle Direzioni Generali venga proposta a 5.000 dipendenti (loro sottoposti) una sottoscrizione del genere? Il ringraziamento personale ad Errani, qualsiasi dipendente ha possibilità di farlo in piena libertà scrivendo spontaneamente e non “spintaneamente” alla posta della Presidenza. Questo preconfezionamento lo ritengo del tutto inopportuno.

E poi: se un dipendente non firmasse?

LetteraComplimentiErrani

L’allegato

LabCavoneNiente da fare: la Regione E-R insiste nel voler utilizzare i suoi territori e i suoi cittadini come vere e proprie cavie. È noto da tempo quali siano gli effetti di attività come scavi, estrazioni e reiniezione di fluidi nei pozzi come quello del Cavone. Si sa qual è il legame tra questo genere di pratiche e i terremoti, la stessa assessore Gazzolo lo ha pubblicamente confermato il mese scorso.

Nonostante ciò, nonostante il report “Ichese”, la Regione, il ministero dello Sviluppo economico e la società Padana Energia (controllata della multinazionale Gas Plus Spa), con il patrocinio di Assomineraria, hanno sottoscritto un documento che mette la parola “fine” al monitoraggio su Lab Cavone, nel quale si sostiene che la sperimentazione non produce effetti sull’attività sismica del territorio: i lavori in programma sono “pienamente conclusi in modo esaustivo e positivo” – si legge.

Senza parole!

ProtocolloFinaleLabCavone

(Ne han parlato Agi.it)

ErraniAmericanBeautyQuesta mattina, durante il discorso di addio del Presidente Errani in Assemblea, abbiamo assistito ad uno spettacolo imbarazzante. Non mi aspettavo certo che ad Errani (condannato) venissero lanciate le monetine, ma due minuti di applausi (rigidamente vietati dal regolamento) e standing ovation sono stati assolutamente fuori luogo. Ovviamente la presidenza ha vietato il Continua a leggere

PdLCinemaAudiovisiviRegistiIl cinema è stato un fattore importantissimo nel far conoscere il nostro Paese e la nostra cultura all’estero. Questa regione ha visto passare registi incredibili (Fellini, Pasolini, Antonioni, Bertolucci, Zavattini, Bellocchio, Avati solo per citare i più famosi), ha il cinema nel suo Dna ma fino ad oggi il settore è sempre stato Continua a leggere

PdlEquosolidaleAbbiamo lavorato tanto per coinvolgere attivamente le reti di economia solidale senza imbrigliarle con la burocrazia. E oggi, idea più giusta e sostenibile di società.

Agricoltura bio e di prossimità, energie rinnovabili, reti sociali, cohousing, finanza etica, gruppi di acquisto di beni e servizi, banche del tempo, monete complementari, software libero etc etc: sono solo Continua a leggere